hakandahlstrom:

Tilted city (på/i Lund . Sweden)

Dopo aver visitato i luoghi in cui sono ambientati i gialli di Camilla Läckberg non potevamo non farci una foto con il suo ultimo libro in versione originale!
#Fjallbacka

Dal 21 al 25 maggio sono andata con una giornalista in Svezia occidentale, uno dei miei posti preferiti per passare le vacanze in Svezia, e ho presto parte al safati al gambero!

Una delle esperienze che ho apprezzato di più è stata il “Pacchetto al gambero” di Stora Hotellet Bryggans  che inizia con un succulento pranzo a base di zuppa di gamberi e prosegue in mare con il pescatore Ingmar con il quale si vanno a pescare i gamberi per circa tre ore. Si conclude la sera con una deliziosa cena alla “Bryggan och” per poi pernottare in hotel. 

Il prezzo per due persone in doppia è di 2350 SEK (circa 250 euro).
Si può prenotare per i venerdì del periodo: 2 maggio-14 giugno e 15 agosto – 19 settembre

Pranzo a Bryggan – Abbiamo cominciato con una meravigliosa zuppa  di gamberi vicino all’acqua.

image

Peschereccio M/S Mira – Ecco il peschereccio di Ingemar col quale esce a pescare da febbraio a dicembre. I gamberi che pesca li vende all’asta del pesce di Göteborg e Smögen (qui sulla costa occidentale) oppure direttamenti ai ristoranti di pesce della zona.

image

 Dopo 5 minuti siamo passati di fianco a questa rimessa di pescatori. Se c’è burrasca ci si può riparare qui e cucinare i gamberi pescati

image

Dopo mezz’ora di navigazione ci allontaniamo dall’arcipelago e andiamo in mare aperto per cercare il posto dove Ingemar ha ancorato 80 nasse al fondo. Le saliamo una per una con l’aspettativa di trovarci almeno un gambero dentro.

Granchi – nelle prime nasse sono rimasti catturati solo dei granchi che abbiamo rigettato in mare.

image

Il primo gambero -  Aperta la terza nassa finalmente abbiamo trovato un gambero!  

image

Dopo aver pescato una quarantina di gamberi rigettiamo le nasse in mare

Ingemar cuoce i gamberi

image

Appena i gamberi diventano tiepidi li mangiamo. Che sapore incredibile! Sono i crostacei più buoni che abbia mai mangiato!

image

Il vento (freddo) si alza mentre rientriamo. Ci vengono offerti caffé e dolcetti del ristorante. Passiamo Danholmen e la casa estiva di Ingrid Bergman. L’attrice ha passato moltissime estati qui.

image

La serata si conclude con una meravigliosa cena con antipasto di gamberi e un secondo di merluzzo e verdure locali di stagione.

image

L’autunno scorso Stoccolma ha vinto il premio prestigioso “Best Cruise Destination in Europe” - Migliore destinazione in Europa per le crociere - in occasione del “Cruise International Award 2013” hosted by Cruise International, l’unica rivista di viaggio rivolta a consumatori  in Gran Bretagna e Irlanda. Gli altri concorrenti per il premio erano i fiordi norvegesi,  San Pietroburgo, Barcellona e Venezia.

"Gli investimenti effettuati negli ultimi anni per modernizzare i terminal crociere, migliorare le banchine e la grande collaborazione all’interno della Stockholm Cruise Network hanno reso Stoccolma una meta più attraente per le crociere internazionali", afferma Henrik Ahlqvist, Manager Cruise & Ferry, Deputy Harbor Master, Porti di Stoccolma.

Stoccolma è una delle più popolari destinazioni di navi da crociera di tutto il Mar Baltico ed è servita da diverse grandi compagnie di crociera internazionali. Il numero di crocieristi che passano per  Stoccolma continuano ad aumentare: da 82.000 nel 1996 a 485.000 nel 2013. Nel 2014, sono previste 274 navi da crociera internazionali con un totale di circa 500.000 passeggeri nel porto di Stoccolma.  MSC e Costa Crociere includono Stoccolma in numerose partenze.

Il passaggio attraverso il bellissimo arcipelago di Stoccolma con le sue circa 30.000 isole è fantastico e conferisce un ulteriore tocco di qualità ai soggiorni dei visitatori a Stoccolma. Un recente sondaggio ha dimostrato che il 97% di passeggeri sbarcano a Stoccolma e trascorrono in media 5,9 ore a terra, rispetto alla media europea dell’87% e 4,8 ore. L’ampia gamma di attività che è possibile svolgere a Stoccolma soddisfa le esigenze di coloro che amano i viaggi organizzati, ma anche di coloro che desiderano scoprire la città da soli. Hotel e attrazioni di Stoccolma sono generalmente considerate di ‘alta classe’ e la città stessa riceve valutazioni di soddisfazione dei clienti molto alte per le escursioni a terra. Inoltre, i membri della Stockholm Cruise Network sviluppano continuamente prodotti per attrarre nuovi gruppi di persone, come famiglie con bambini, viaggi premio e segmenti LGBT.

"I passeggeri di crociere scelgono Stoccolma per tutto ciò che ha da offrire come una delle principali destinazioni scandinave, ad esempio musei, design, gastronomia, shopping o musica. Grazie alle dimensioni ridotte, la città è una destinazione di crociera perfetta per turisti giornalieri e viaggiatori in tour", afferma Claudia Quas, project manager di Stockholm Cruise Network.

Inoltre c’è massima attenzione all’ambiente: il porto di Stoccolma è uno dei pochi porti al mondo che può gestire acque nere e grigie e, durante l’inverno, gli impianti di depurazione sono stati notevolmente migliorati.

FOTO di Stoccolma ad alta risoluzione : http://mediabank.visitstockholm.com/selection/54f3a7b1d1c6c460b61591c24f315c2e http://www.imagebank.sweden.se/search/search/stockholm

Foto con navi di crociera arrivando a Stoccolma scrivendo a:  karin.melin@visitsweden.com

INFO su Stoccolma: www.visitstockholm.com

Per ulteriori informazioni

Claudia Quas, project manager, Stockholm Cruise Network, Claudia.quas@stockholm.se

Stockholm Cruise Network è un progetto di collaborazione basato su partner che include Stockholm Visitors Board, Ports of Stockholm, Swedavia e circa altri 30 partner, compresi tour operator, agenti portuali, hotel, attrazioni e compagnie di trasporto. Lo scopo della rete è collaborare per promuovere e sviluppare Stoccolma come destinazione di crociere. www.stockholmcruise.com, www.stockholmshamnar.se


Come ogni anno ecco puntuale il nostro magazine per scoprire le meraviglie della Svezia! 
Puoi scaricare, ordinare o sfogliare il magazine dal nostro sito.

Ecco l’indice degli argomenti, quale ti stuzzica di più?

04 Stoccolma − la metropoli sulle isole
10 Göteborg − la città sul mare
12 Malmö − la porta sul continente
14 L’anima gay della Svezia
18 Una tradizione creativa vivace e al passo
con i tempi
20 La natura − il patrimonio nazionale svedese
22 Safari svedese
24 Avventure rilassanti per il corpo e la mente
26 La magia degli arcipelaghi
27 Avventure svedesi secondo natura
30 Il miracolo della gastronomia svedese
− che cosa ci riserva il futuro?
36 Perle svedesi
38 Che cos’ha la Svezia di speciale?
40 Ritornare bambini!
42 Appunti di viaggio
44 Enti turistici regionali e locali
45 Tour Operator
46 Cartina

Come fare a portare al parco 4 (quattro) bimbi? Col carrello!

spiaggia nel sud della Svezia

Ecco cosa dice l’ufficio del turismo di Stoccolma sul periodo natalizio nella capitale, e noi confermiamo

La Svezia e Stoccolma sono rinomate per l’estivo sole di mezzanotte, quando c’è luce per tutto il giorno e non fa mai buio completamente. Ma Stoccolma è altrettanto esotica – e forse anche più accogliente - durante l’inverno quando invece il sole quasi non sorge mai. La città si rivela calda e accogliente. Caffetterie e ristoranti si riempiono di candele, le vie risplendono delle decorazioni natalizie e in tutte le finestre rilucono le candele dell’Avvento. E quando arriva la neve, la luce diventa davvero magica.

Molte tradizioni svedesi sono legate alla luce, prima fra tutte la festa di Santa Lucia. La città è ideale per fare shopping e acquistare decorazioni tradizionali o innovative nei mercatini di Natale, per gustare il classico e squisito buffet, bere il profumato ”glögg” (vino brûlé servito con mandorle e uvette), immergersi nelle melodie del concerto di Santa Lucia, pattinare all’aperto e scoprire l’affascinante “notte in pieno giorno”.

Helena Wahlman/imagebank.sweden.se