image

Foto: http://www.artipelag.se/

Per chi si interessa di fotografia e in particolare di fotografia d’arte, nel 2014 c’è molto da vedere e da scoprire. Dall’aeroporto di Arlanda ad Artipelag, nell’arcipelago di Stoccolma. E il gioiello della corona, il Museo Svedese di Fotografia, propone come sempre mostre di prima classe.

CROSSING BORDERS all’aeroporto di Arlanda
Il Nationalmuseum, in collaborazione con Swedavia, presenterà la sua mostra fotografica Crossing Borders presso il Terminal 5 dell’aeroporto di Arlanda. La mostra è una raccolta di ritratti di figure svedesi di fama internazionale, come ad esempio l’attrice Noomi Rapace, che in vari modi hanno sfidato e varcato i confini. Dal 19 marzo al 3 agosto.

Museo della Fotografia
Il Museo Svedese di Fotografia presso il molo Stadsgårdskajen è uno dei più importanti musei del mondo per la fotografia, con mostre sempre attuali e di levatura magistrale. Tra le mostre previste per la primavera del 2014 da segnalare: Staged Reality di Julia Fullerton-Batten, dal 14 febbraio al 4 maggio e Roger Ballen, dal 14 marzo al 7 giugno.  

THE VISIBLE - IL VISIBILE FOTOGRAFIA SVEDESE CONTEMPORANEA all’Artipelag
Artipelag è un luogo di incontro speciale per arte, cultura, design, food ed esperienze circondati dalla meravigliosa natura dell’isola di Värmdö, nell’arcipelago di Stoccolma. The visible è una vasta mostra fotografica, dedicata a 21 fotografi svedesi che presentano le loro opere degli ultimi cinque anni. Focus sui cambiamenti nel campo della fotografia avvenuti nel corso degli anni ‘90 del secolo scorso. Dal 7 febbraio all’11 maggio 2014 . Si arriva in pullman o in battello.  

Tour fotografici
City Photo Tour organizza diverse visite guidate a piedi in giro per Stoccolma con soste presso i luoghi più belli e fotografati della città. Lungo il percorso i partecipanti ricevono consigli e trucchi per migliorare le proprie capacità fotografiche. Una volta concluso il tour i partecipanti possono caricare le loro foto migliori e partecipare ad un concorso.   

Foto: http://www.blockholm.com/

A Stoccolma ci sono più di 80 musei per tutte le età, interessi e gusti. Per il 2014 sono in programma una serie di mostre temporanee. Ecco alcuni esempi.

BLOCKHOLM - LA CITTA’ FANTASTICA presso il Centro svedese per l’Architettura e il Design
Il gioco per computer svedese Minecraft si è rivelato uno dei giochi di maggior successo al mondo. Durante l’autunno e l’inverno scorsi, giocatori professionisti e dilettanti sono stati invitati a costruire Blockholm, una copia esatta di Stoccolma da inserire in Minecraft. Nella primavera 2014 parti di Blockholm saranno ricostruiti ed esposti presso il Centro svedese per Architettura e Design.

GAME ON 2.0 presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia
La più grande esposizione di giochi per computer al mondo è ora in mostra presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, un enorme successo che ha attratto milioni di visitatori da tutto il mondo. Qui è possibile non solo vedere ma anche provare più di 100 giochi tra i più amati, ammirare ad esempio i disegni originali di Super Mario e una collezione unica di console e altri gadget. In corso, fino al 27 aprile.

MEANWHILE presso il Museo Vasa
Con oltre un milione di visitatori ogni anno, il Museo Vasa è il museo più visitato di tutta la Scandinavia. Unica nave al mondo conservata del XVII secolo, la Vasa, che affondò in occasione del suo viaggio inaugurale nel 1628, e risorse 333 anni più tardi, è esposta accanto a diverse mostre correlate.Meanwhile, la nuova interessante proposta del museo, descrive i primi anni del Seicento, un’epoca in via di globalizzazione caratterizzata da guerre, conflitti, commercio globale, scambio di idee e incontri tra culture. Un viaggio attraverso la storia di tutto il mondo e un mosaico di storie e destini umani.

ART POP allo Spritmuseum – Museo degli alcoolici
Allo Spritmuseum all’isola di Djurgården, la storia degli alcoolici svedesi è presentata come un viaggio attraverso le quattro stagioni. In mostra anche l’imponente Absolut Art Collection, con opere anche di Andy Warhol. A uno dei principali giornalisti culturali della Svezia è stata data la possibilità di scegliere un numero di opere e di artisti della collezione. Il risultato è la mostra ART POP, musica rock, arte e storia della musica, illustrata da opere d’arte scelte ad hoc e le copertine degli album ideate e realizzate dagli artisti selezionati.  Dal 6 marzo al 5 ottobre 2014.

CYKEL presso il Centro svedese per Architettura e Design
Una mostra per chiunque abbia una qualche relazione con la bicicletta, ma anche per chi vuole saperne di più sul ruolo della bicicletta nella progettazione e nella storia culturale, come oggetto di design e come importante aspetto della pianificazione urbana e della comunità umana. Ma si tratta anche degli indumenti in lycra dei bike-riders, delle piste ciclabili affollate di Stoccolma e di promesse politiche. Ci saranno concorsi, dibattiti, film, conferenze e anche i progetti che vedremo poi per le strade di Stoccolma. Dal 18 giugno al 18 ottobre 2014.

PRIMI OMAGGIATI ALLA HALL OF FAME presso la Swedish Music Hall of Fame
A parte il popolarissimo ABBA the Museum, la Music Hall of Fame Svedese, che ha aperto le sue porte nel 2013, presenta un’emozionante mostra interattiva di musica pop di successo che copre quasi un secolo di storia, dagli anni ‘20 del secolo scorso fino ai giorni nostri. Il 6 febbraio 2014 sono stati presentati i primi 12 omaggiati alla Swedish Music Hall of Fame. Tra loro ci sono band di successo internazionale come i Roxette e gli ABBA. Negli anni a venire saranno introdotti altri musicisti, produttori, cantautori, interpreti musicali e altre figure significative per l’evoluzione della musica in Svezia.  

40 ANNI DALLA VITTORIA DI BRIGHTON presso ABBA the Museum
Quest’anno sono 40 anni da quando gli ABBA vinsero il concorso musicale Eurovision Song Contest con il brano Waterloo. E il resto, come si suol dire, è storia. Per celebrare questa storia di successi e affermazione internazionale, ABBA the Museum ha riunito The Choir, un gruppo di 50 voci con membri provenienti da tutta la Svezia, nonché un membro internazionale presentato sulla pagina Facebook del museo. Il Coro eseguirà una serie di canzoni di successo, tra cui Dancing Queen e Thank You for the Music, completamente ri-arrangiati in chiave corale da Göran Arnberg, che ha collaborato con Benny Andersson per molti anni. Il concerto si terrà il 6 aprile. 

Eventi, mostre, nuovi ristoranti e hotel nella capitale svedese

 image

BOCUSE D’OR EUROPE 2014

La Svezia, e Stoccolma in particolare, sono state scelte per ospitare il Bocuse d’Or Europe, il campionato europeo di cucina. Il 7 e 8 maggio i migliori chef d’Europa si riuniranno alla Stockholmsmässan, la Fiera internazionale di Stoccolma, in concomitanza con GastroNord (fiera aperta al settore). Gli chef che si posizioneranno ai primi posti saranno successivamente impegnati nei campionati mondiali a Lione. L’obiettivo del Bocuse d’Or Europe a Stoccolma è quello di costituire un omaggio gastronomico e una vetrina dei migliori chef e dei ristoranti di prima classe. Per la prima volta le principali materie prime utilizzate nell’ambito del concorso provengono dallo stesso paese ospitante. I biglietti per il concorso saranno in vendita sul sito di Gastronord.

 FOTO su cibi e piatti svedesi da scaricare senza password: http://www.imagebank.sweden.se/search?q=food

NUOVI RISTORANTI

C’è sempre un gran fermento nel mondo della ristorazione di Stoccolma. Ecco una selezione di luoghi di ristoro innovativi e di tendenza aperti di recente, focalizzati su piatti e gusti scandinavi.

LILLA EGO
Due degli chef più importanti e premiati della Svezia, Tom Sjöstedt e Daniel Rams, hanno aperto un nuovo ristorante di quartiere a Vasastan. Insieme offrono innovazioni culinarie dal carattere svedese, ingredienti di prima qualità, atmosfera accogliente e un tocco personale. Lussuoso ma di impatto leggero sul portafoglio.   Västmannagatan 69 

KÄK
Nuovo ristorante fast food che trae ispirazione datutto il mondo. A creare questo nuovo ristorante a Hornstull, sull’isola di Södermalm, è l’ artista svedese Petter, in compartecipazione con un noto duo della ristorazione Judit & Bertil.  L’ambizione è di servire il meglio di tutti i fast food da tutti gli angoli del mondo. Hornsbruksgatan 24  

MEATBALL: POLPETTE PER TUTTI
Pochi piatti sono così fortemente associati alla Svezia come le polpette di carne. Il noto gruppo aziendale Bockholms apre ora la sua ottava struttura a Stoccolma, questa volta a Södermalm. Come suggerisce il nome, tutto gira intorno alla polpetta, il classico svedese della cucina casalinga, preparato con gran varietà di ricette e ingredienti di prima qualità. Arte culinaria svedese autentica, condita con una generosa dose di amore.  Nytorgsgatan 30 

NALLE & KROPPKAKAN
Nuovo e accogliente ristorante a tema a Midsommarkransen, nel sud di Stoccolma. Qui si può gustare una cena a base di gnocchi di patate, un classico della cucina casalinga svedese, preparati in modo tradizionale, con burro fuso e marmellata di mirtilli rossi, ma anche in varianti più moderne. Perfetto per chi ama gli gnocchi di patate, ma anche per chi vuole provare un tipico piatto svedese, preparato con ingredienti selezionati e biologici. Svandammsvägen 41

TOLV STOCKHOLM
la Tele2 Arena, ultima arrivata tra le grandi strutture destinate ad eventi sportivi e concerti, situata nella Stockholm Globe City, nel sud di Stoccolma, vi è un’attrazione di 12.000 mq, da non perdere. Oltre agli spazi dedicati a sport, giochi, cultura e intrattenimenti vari ci sono anche alcuni locali particolari, come Prinz Matsal, con fabbrica di würstel, ma anche tanti altri piatti e buona birra, e Bistro&Bo, micro-hotel con cucina,  12 camere e sleeping-boxes.

FESTIVAL DI GASTRONOMIA – “ASSAGGIO DI STOCCOLMA”
Dal 4 all’8 giugno si terrà il festival “A taste of Stockholm” nel parco Kungsträdgården nel pieno centro di Stoccolma. Aderiscono a questa fantastica iniziativa molti ristoranti della città, che si spostano quindi all’aria aperta e servono le loro specialità ad un pubblico di ogni tasca. Intrattenimento con show cooking di alcuni degli chef svedesi più famosi, possibilità di cucinare insieme con questi cuochi, concerti e divertimento.

ESPOSIZIONI

A Stoccolma ci sono più di 80 musei per tutte le età, interessi e gusti. Per il 2014 sono in programma una serie di mostre temporanee. Ecco alcuni esempi.

BLOCKHOLM - LA CITTA’ FANTASTICA presso il Centro svedese per l’Architettura e il Design
Il gioco per computer svedese Minecraft si è rivelato uno dei giochi di maggior successo al mondo. Durante l’autunno e l’inverno scorsi, giocatori professionisti e dilettanti sono stati invitati a costruire Blockholm, una copia esatta di Stoccolma da inserire in Minecraft. Nella primavera 2014 parti di Blockholm saranno ricostruiti ed esposti presso il Centro svedese per Architettura e Design.

GAME ON 2.0 presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia
La più grande esposizione di giochi per computer al mondo è ora in mostra presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, un enorme successo che ha attratto milioni di visitatori da tutto il mondo. Qui è possibile non solo vedere ma anche provare più di 100 giochi tra i più amati, ammirare ad esempio i disegni originali di Super Mario e una collezione unica di console e altri gadget. In corso, fino al 27 aprile.

 

MEANWHILE presso il Museo Vasa
Con oltre un milione di visitatori ogni anno, il Museo Vasa è il museo più visitato di tutta la Scandinavia. Unica nave al mondo conservata del XVII secolo, la Vasa, che affondò in occasione del suo viaggio inaugurale nel 1628, e risorse 333 anni più tardi, è esposta accanto a diverse mostre correlate. Meanwhile, la nuova interessante proposta del museo, descrive i primi anni del Seicento, un’epoca in via di globalizzazione caratterizzata da guerre, conflitti, commercio globale, scambio di idee e incontri tra culture. Un viaggio attraverso la storia di tutto il mondo e un mosaico di storie e destini umani.

 

ART POP allo Spritmuseum – Museo degli alcoolici
Allo Spritmuseum all’isola di Djurgården, la storia degli alcoolici svedesi è presentata come un viaggio attraverso le quattro stagioni. In mostra anche l’imponente Absolut Art Collection, con opere anche di Andy Warhol. A uno dei principali giornalisti culturali della Svezia è stata data la possibilità di scegliere un numero di opere e di artisti della collezione. Il risultato è la mostra ART POP, musica rock, arte e storia della musica, illustrata da opere d’arte scelte ad hoc e le copertine degli album ideate e realizzate dagli artisti selezionati.  Dal 6 marzo al 5 ottobre 2014.

 

CYKEL presso il Centro svedese per Architettura e Design
Una mostra per chiunque abbia una qualche relazione con la bicicletta, ma anche per chi vuole saperne di più sul ruolo della bicicletta nella progettazione e nella storia culturale, come oggetto di design e come importante aspetto della pianificazione urbana e della comunità umana. Ma si tratta anche degli indumenti in lycra dei bike-riders, delle piste ciclabili affollate di Stoccolma e di promesse politiche. Ci saranno concorsi, dibattiti, film, conferenze e anche i progetti che vedremo poi per le strade di Stoccolma. Dal 18 giugno al 18 ottobre 2014.

 

PRIMI OMAGGIATI ALLA HALL OF FAME presso la Swedish Music Hall of Fame
A parte il popolarissimo ABBA the Museum, la Music Hall of Fame Svedese, che ha aperto le sue porte nel 2013, presenta un’emozionante mostra interattiva di musica pop di successo che copre quasi un secolo di storia, dagli anni ‘20 del secolo scorso fino ai giorni nostri. Il 6 febbraio 2014 sono stati presentati i primi 12 omaggiati alla Swedish Music Hall of Fame. Tra loro ci sono band di successo internazionale come i Roxette e gli ABBA. Negli anni a venire saranno introdotti altri musicisti, produttori, cantautori, interpreti musicali e altre figure significative per l’evoluzione della musica in Svezia.  

40 ANNI DALLA VITTORIA DI BRIGHTON presso ABBA the Museum
Quest’anno sono 40 anni da quando gli ABBA vinsero il concorso musicale Eurovision Song Contest con il brano Waterloo. E il resto, come si suol dire, è storia. Per celebrare questa storia di successi e affermazione internazionale, ABBA the Museum ha riunito The Choir, un gruppo di 50 voci con membri provenienti da tutta la Svezia, nonché un membro internazionale presentato sulla pagina Facebook del museo. Il Coro eseguirà una serie di canzoni di successo, tra cui Dancing Queen e Thank You for the Music, completamente ri-arrangiati in chiave corale da Göran Arnberg, che ha collaborato con Benny Andersson per molti anni. Il concerto si terrà il 6 aprile. 

Focus sulla fotografia
Per chi si interessa di fotografia e in particolare di fotografia d’arte, nel 2014 c’è molto da vedere e da scoprire. Dall’aeroporto di Arlanda ad Artipelag, nell’arcipelago di Stoccolma. E il gioiello della corona, il Museo Svedese di Fotografia, propone come sempre mostre di prima classe.

CROSSING BORDERS all’aeroporto di Arland
Il Nationalmuseum, in collaborazione con Swedavia, presenterà la sua mostra fotografica Crossing Borders presso il Terminal 5 dell’aeroporto di Arlanda. La mostra è una raccolta di ritratti di figure svedesi di fama internazionale, come ad esempio l’attrice Noomi Rapace, che in vari modi hanno sfidato e varcato i confini. Dal 19 marzo al 3 agosto.

Museo della Fotografia
Il Museo Svedese di Fotografia presso il molo Stadsgårdskajen è uno dei più importanti musei del mondo per la fotografia, con mostre sempre attuali e di levatura magistrale. Tra le mostre previste per la primavera del 2014 da segnalare: Staged Reality di Julia Fullerton-Batten, dal 14 febbraio al 4 maggio e Roger Ballen, dal 14 marzo al 7 giugno.  

THE VISIBLE - IL VISIBILE FOTOGRAFIA SVEDESE CONTEMPORANEA all’Artipelag
Artipelag è un luogo di incontro speciale per arte, cultura, design, food ed esperienze circondati dalla meravigliosa natura dell’isola di Värmdö, nell’arcipelago di Stoccolma. The visible è una vasta mostra fotografica, dedicata a 21 fotografi svedesi che presentano le loro opere degli ultimi cinque anni. Focus sui cambiamenti nel campo della fotografia avvenuti nel corso degli anni ‘90 del secolo scorso. Dal 7 febbraio all’11 maggio 2014 . Si arriva in pullman o in battello.  

Tour fotografici
City Photo Tour organizza diverse visite guidate a piedi in giro per Stoccolma con soste presso i luoghi più belli e fotografati della città. Lungo il percorso i partecipanti ricevono consigli e trucchi per migliorare le proprie capacità fotografiche. Una volta concluso il tour i partecipanti possono caricare le loro foto migliori e partecipare ad un concorso.   

Notte Bianca a Stoccolma il 26 aprile
Partecipare alla Notte Bianca della cultura di Stoccolma è un’ottima occasione per scoprire la ricca vita culturale della capitale svedese. Tra le 18:00 e le 24:00 del 26 aprile musei, gallerie d’arte, teatri, la Casa della Cultura, chiese e altre attrazioni aprono le loro porte con ingresso libero a mostre, concerti, spettacoli, visite guidate e molto altro.  Ci saranno 350 eventi in 95 luoghi sparsi in tutto il centro di Stoccolma. La notte Bianca terminerà poi con un dopo festa ufficiale in un luogo ancora non confermato.

Foto: http://ge.tt/1pY6ryD1/v/0  (Non dimenticare il nome del fotografo!)

Festeggiamenti dell’antica tradizione di Santa Valpurga il 30 aprile: falò e canti per l’arrivo della primavera
Gli svedesi danno il benvenuto alla primavera con immensi falò per illuminare la notte tra il 30 aprile ed il 1 maggio, la notte di Santa Valpurga, “Valborg”. Secondo la tradizione i falò scacciavano sia animali feroci e demoni prima che gli animali furono lasciati al pascolo il 1 maggio. Oggi si festeggia bruciando le potature e gli scarti dei giardini. È tradizione intonare canzoni e declamare discorsi in onore della primavera, e infine brindare alle giornate più calde e luminose che stanno per arrivare. Molte persone, specialmente nelle città universitarie, indossano i cappellini bianchi usati per la festa del diploma quando intonano i cori di Valborg. Le più grandi celebrazioni di Santa Valpurga a Stoccolma hanno luogo allo Skansen, il museo all’aperto sull’isola verde di Djurgården dove i festeggiamenti inizieranno nel pomeriggio con diversi concerti fino all’accensione del grande falò alle ore 21. Molti abitanti si riuniscono anche attorno al falò che viene preparato sull’isoletta di Riddarholmen adiacente alla città vecchia.  

 FOTO: http://www.imagebank.sweden.se/search/?q=walpurgis

+ http://mediabank.visitstockholm.com/search/?query=walpurgis

NUOVI HOTEL

Qualunque sia il tipo di struttura che il visitatore stia cercando, a Stoccolma lo potrà trovare. Dagli eleganti classici vecchi alberghi e le catene internazionali fino ai boutique hotel e design hotel più trendy. Qui di seguito le novità più attraenti dell’anno.

ALBERGHI HTL
Innovativo concept basato su posizione centrale, alta qualità e buoni prezzi. Il primo hotel aprirà in via Kungsgatan 53 a maggio. Le 274 camere sono un po ’ più piccole del solito, ma progettate in modo ottimale e digitale per soddisfare il viaggiatore moderno che vuole rimanere nel centro della città.  

HOTEL KUNGSTRÄDGÅRDEN
Nuovo boutique hotel a Kungsträdgården, nel centro di Stoccolma, in un edificio settecentesco, con grande carattere e atmosfera gradevole. Le 98 camere sono state progettate singolarmente nel classico stile gustaviano. C’è anche una suite presidenziale e la possibilità di prenotare un intero piano.  

MISS CLARA HOTEL
Nobis è una delle aziende leader in Scandinavia nel settore alberghiero, conference e ristorazione. Tra le loro strutture presenti a Stoccolma è il classico nightclub Café Opera e il design hotel Nobis Hotel. Il nuovo Miss Clara Hotel è una struttura di prima categoria con 92 camere, disegnato dal rinomato architetto Gert Wingårdh e situato in un antico e raffinato edificio in stile Liberty su Sveavägen. 

BERNS
Berns, al parco Berzelii, è una delle più antiche e popolari strutture di Stoccolma con club, diversi ristoranti e bar. Il boutique hotel Berns ha appena aggiornato le sue suite dotandole di un nuovo design realizzato da Lázaro Rosa-Violan. Il famoso interior designer spagnolo ha progettato anche Nosh&Show,  Berns townhouse, che sin dalla sua inaugurazione nel 2013 è stato un immediato successo. Il ristorante al piano d’ingresso serve piatti di tutte le cucine del mondo. 

NUOVO ASPLUND HOTEL APARTMENTS
Nuovo hotel ad appartamenti a Solna, a nord del centro di Stoccolma. Situato in un edificio degli anni ‘30, è stato progettato dal famoso architetto Gunnar Asplund, autore tra l’altro dello Skogskyrkogården, il cimitero designato sito Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. L’hotel dispone di 63 camere che variano dai 15 ai 70 mq, tutte dotate di dispensa. Fredrik Eriksson, uno degli chef più noti e di successo della Svezia, aprirà un ristorante adiacente all’albergo.

QUALITY HOTEL FRIENDS
Nuovo ed entusiasmante event hotel, situato vicino alla Friends Arena, l’arena nazionale svedese nel bel mezzo di Arenastaden, attualmente in costruzione a Solna, poco a nord del centro di Stoccolma. Quattrocento stanze dal design elegante e pulito. Il ristorante OnTop al 25° piano, oltre al buon cibo, offre anche una vista imprendibile che spazia per diversi chilometri sulla città.

STOCCOLMA DESTINAZIONE DI NAVI DA CROCIERA
Stoccolma è una delle più popolari destinazioni di navi da crociera di tutto il Mar Baltico ed è servita da alcune grandi compagnie di crociera internazionali. Il passaggio attraverso il bellissimo arcipelago di Stoccolma con le sue circa 30.000 isole è fantastico e conferisce un ulteriore tocco di qualità ai soggiorni dei visitatori a Stoccolma. Ogni anno circa 300 navi attraccano a uno dei moli della capitale svedese, principalmente Stadsgårdskajen vicino a Slussen, nel centro, oppure a Frihamnen, a est della città. Nel corso del 2014, nel periodo 29 aprile-1 ottobre, si attendono a Stoccolma più di un milione e mezzo di crocieristi.

Stagione crocieristica 2014 in numeri

Primo arrivo : 29 aprile con la Discovery

Ultimo arrivo: 1 ottobre con la Astor

Arrivi totali: 270, circa 485.000 passeggeri

Novità di quest’anno: la Royal Princess, 3.600 passeggeri, attracco a Nynäshamn, a sud di Stoccolma

Highlight di quest’anno: la bella nave della Cunard Queen Victoria, in arrivo il 13 maggio

Ulteriori informazioni su Stoccolma:

www.visitstockholm.se/press 

www.instagram.com/visitstockholm

www.facebook.com/visitstockholm

http://www.visitsweden.com/svezia/Regioni-e-citta/Stoccolma/

Foto scaricabili ad alta risoluzione senza password:

mediabank.visitstockholm.com

http://www.imagebank.sweden.se/search/stockholm  

Helena Wahlman/imagebank.sweden.se

Stoccolma e Göteborg sono due destinazioni perfette per salutare il vecchio anno ed aspettare il nuovo! Città ricche di cultura con una vasta scelta di mostre nei musei e gallerie, votate al design e allo shopping trendy (saldi dal 26 dicembre!), ispirate dalla cucina innovativa del new nordic e amanti della musica e del divertimento con club e bar per soddisfare i gusti di tutti i visitatori. La natura dell’inverno Scandinavo con il ghiaccio e la neve che riflettono la luce nitida di giorno e le candele e luminarie a rendere magiche le lunghe sere sono lo scenario perfetto per un Capodanno indimenticabile.

Idee per festeggiare il Capodanno nella capitale svedese:

Skansen: Festeggiamenti all’insegna della tradizione al palco all’aperto di Solliden, nel museo di Skansen, tra musica e fuochi d’artificio.  E’ questo il modo più amato dai cittadini di Stoccolma per salutare il vecchio anno dal 1895. L’appuntamento è alle 23.10. Alle 23.50 l’attore Jan Malmsjö legge la poesia di Tennyson “Ring Out, Wild Bells”, seguono poi i rintocchi della mezzanotte accompagnati dai fuochi d’artificio.  Ingresso 150 SEK (i bambini tra 5 e 15 anni entrano gratis se accompagnati da adulti maggiori di 21 anni). Meglio comprare i biglietti in anticipo all’ingresso di Skansen o via www.ticnet.se.

http://www.skansen.se/en/aktivitet/new-year-celebration

Concerto di fine anno al Duomo: Il 31 alle ore 16.00 si tiene il tradizionale concerto di Capodanno presso Storkyrkan, la cattedrale di Stoccolma nella Città vecchia: Johann Sebastian Bach, Brandenburgkonsert nr 3. I biglietti sono disponibili su  www.ticnet.se

Capodanno in crociera: Festeggiare Capodanno a bordo dell’antico battello S/S Stockholm potrebbe essere uno dei modi migliori per accogliere il nuovo anno ed essere in prima fila per lo spettacolo dei fuochi d’artificio della città. La crociera dura 5 ore – partenza alle 20. Si comincia con un bicchiere di champagne e si continua con una cena di tre portate. Prezzo 1.450 sek 

http://www.stromma.se/en/Stockholm/Dining-Cruises/Dinner-Cruise/New-Year-Cruise/

Una scelta di locali dove salutare il 2013:

Café Opera: Un cenone sotto gli imponenti lampadari di cristallo in uno dei locali più conosciuti a Stoccolma, situato all’interno  dell’Opera House. La serata inizia alle 19.00 con una cena di tre portate che poi continua per tutta la notte nella discoteca. Il costo è di 1295 SEK (140 euro) e include anche un bicchiere di champagne. Per chi vuole andare solo dopo cena l’ingresso è aperto dalle ore 22 fino a tarda notte. L’ingresso è di 495 SEK (53 euro) incluso un bicchiere di champagne.

http://www.cafeopera.se/new-years-eve

http://www.visitstockholm.com/en/Dine/Bars-clubs/caf%C3%A9-opera/996

BERNS Salonger: per una cena esclusiva, musica eccezionale ed un magico conto alla rovescia il posto adatto sono le splendide sale di Berns. Menu francese o asiatico di alto livello. Cena nelle sale Röda Rummet, Spegelsalen o al bistro Berns Bistro & Bar: 1395 sek (151 euro)  comprende anche l’ingresso al party. Cena nella grande sala dei lampadari dove poi si balla: 1.595 sek (173 euro), compreso il party. E’ possibile anche partecipare solo al party dopocena che inizia alle 22 fino alle 04 per 425 SEK (46 euro). Il pacchetto che include anche il pernottamento al Berns hotel costa 2.890  sek (314 euro).

Berzelii Park. http://www.berns.se/en/calender/celebrate-new-year-at-berns

Södra Teatern: Questo famoso locale di  Södermalm è annoverato tra i migliori club della Svezia in cui trascorrere il capodanno. Sul palco: Brooklyns DJ Esquire da New York! Ingresso dalle 21:00 alle 03:00, costo 295 sek  http://www.sodrateatern.com/en/Program—Tickets/Events-container/Yes-Nyarsfest/

Sturecompagniet: Festa di Capodanno in una delle discoteche più famose della capitale. Dalle 22 alle 03, 250 sek (28 euro). Sturegatan 4.

http://nyarsfesterna.se/english/project/sturecompagniet/

Clarion Hotel Sign : Cenone di quattro portate al ristorante American Table nell’hotel di design Clarion Sign. La mezzanotte si festeggia con champagne sulla terrazza del tetto da dove ammirare i fuochi d’artifici sopra la città. 1.445 sek (157 euro), 895 sek senza bevande, e pacchetto con pernottamento 1.995 sek a persona (216 euro). http://americantablebrasserie.se/en/events/celebrate-new-years-eve-together-with-us/

Casino Cosmopol:  Cenone con gli artisti dell’Opera Forza al casinò di Stoccolma. Cinque portate, champagne e intrattenimento musicale. 795 sek (86 euro)
http://www.casinocosmopol.se/stockholm/mat-o-dryck/nyar

Info su Stoccolma: www.visitstockholm.com    http://www.visitsweden.com/svezia/Regioni-e-citta/Stoccolma/

Festeggiamenti del nuovo anno a Göteborg:

In piazza Götaplatsen si terrà il tradizionale conto alla rovescia che inizia già alle 23.30, mentre immagini dell’anno passato nello video “Magical Winter Dreams” vengono proiettate sulle facciate dell’Art Museum, la Concert Hall e  il  City Theatre.

I migliori locali con cenone di Capodanno:

Il ristorante e lo skybar dell’hotel Gothia Towers offre una bellissima vista sulla città e prevede un cenone di Capodanno  nel ristorante all’ultimo piano. Cena di cinque portate e DJ che vi farà danzare nelle prime ore del 2014.
http://www.gothiatowers.com/restaurant-2/new-years-eve/?lang=en


Il design hotel First Hotel Avalon è situato nel cuore di Göteborg. Cenone con 5 portate compreso un bicchiere di champagne per festeggiare la mezzanotte sul terrazzo dell’ultimo piano. Da 895 sek (97 euro). Pacchetto con pernottamento e cenone  3.710 sek per due (403 euro)

http://www.avalonhotel.se/en/

Clarion hotel Post: Questo nuovo hotel offre tre soluzioni per il Capodanno con pacchetti che includono pernottamento, cena e ingresso alla discoteca a partire da 1.670 sek a persona (181 euro). Qui avrà anche luogo la più grande festa di Göteborg dove si prevedono più di 1000 persone, dalle 22 fino alle 03.00. Chi vuole solo venire a festeggiare e ballare senza mangiare paga un ingresso di 200 sek (22 euro). http://www.clarionpost.se/nyarsafton-goteborg

Romantico Capodanno sulla costa:

Chi vuole passare un capodanno lontano dalle grandi città può combinare un soggiorno a Göteborg con una gita lungo la meravigliosa costa a nord di Göteborg tra paesini di case di legno colorate e rocce di granito. Una proposta dove alloggiare l’ultimo dell’anno:

Smögen èuna delle località più vivaci durante l’estate, d’inverno invece è pervasa da una tranquillità perfetta per ritrovare pace ed intimità. Pernottamento allo Smögens Havsbad in camera doppia con brunch, afternoon tea, sorpresa nella camera, aperitivo, cena a cinque portate e intrattenimento musicale + ingresso allo SPA 1.995 sek a persona (217 euro)

http://www.vastsverige.com/en/Christmas-in-West-Sweden/products/95327/New-Year-at-Smogens-Hafvsbad/

 

Info su Göteborg e la costa:

www.goteborg.com

www.westsweden.com

http://www.visitsweden.com/svezia/Regioni-e-citta/Goteborg/

Come raggiungere Göteborg: Voli con la SAS via Copenaghen ogni giorno da diverse città.  I voli con Ryanair e Norwegian riprendono di nuovo inizio/ metà gennaio.

Come raggiungere Stoccolma: Voli non stop con la SAS da Milano, Roma e Bologna e da diverse città via Copenaghen; con Norwegian non stop da Roma e Ryanair vola ogni giorno da Milano (Bergamo) e da Roma (Ciampino) a Stoccolma (Skavsta) tre volte alla settimana (martedì, giovedì e domenica).

FOTO:

http://www.imagebank.sweden.se/search?q=new+year  

http://mediabank.visitstockholm.com/

Addetta stampa VisitSweden:

Karin Melin, PR manager VisitSweden Italia Karin.melin@visitsweden.com  Tel. 039-9903375

Seguiteci su:

Blog: http://sveziamoci.it/

Twitter www.twitter.com/visitswedenit

Facebook (www.facebook.com/VisitaSvezia)

Pressroom http://www.visitsweden.com/svezia/PressRoom/Local-press-rooms/Italia/

Foto sulla Svezia senza bisogno di password: www.imagebank.sweden.se

 

image

Foto: Millesgården, Tuukka Ervasti/imagebank.sweden.se

Le mostre proposte quest’autunno dai musei di Stoccolma offrono importanti esperienze legate alle più significative figure del mondo dell’arte, della moda, del design e della fotografia; spiccano in particolare alcuni pionieri scandinavi con un programma di artigianato, arte femminile e collettive di artisti.

Waldemarsudde

14/9 – 26/1 2014 Skagen –una colonia di artisti scandinavi

Questa grande mostra presenterà l’importante colonia di artisti attiva a Skagen, in Danimarca, dal 1870 al 1910 . La mostra approfondisce la scelta dei motivi ricorrenti, il significato di luce e luoghi, e l’importanza della rete sociale dei pittori di Skagen. Artisti provenienti da tutta la Scandinavia sono confluiti sul luogo.

19/10 - 2/3 2014 Carl Malmsten: designer ed educatore

Ergonomia combinata a forma e funzione erano i concetti chiave del grande artista svedese dei mobili Carl Malmsten ( 1888-1972 ). La sua eredità e il suo spirito continuano a vivere al Malmsten store di via Strandvägen. L’artigianato è il punto di partenza di questa mostra.

Liljevalchs

12/10 – 5/1 2014 Lena Cronqvist

Liljewalchs presenta uno degli artisti contemporanei più importanti della Svezia, con opere a partire dal 1998 fino ai nostri giorni. Lena Cronqvist mostra il suo mondo onesto e molto particolare, popolato da personaggi comuni in tutta la loro forza, debolezza, arroganza e insicurezza.

Accademia di Belle Arti (Museo Nazionale)

Fino al 3 novembre Carl Larsson - Amici e nemici

Carl Larsson è uno degli artisti più noti e amati della Svezia, famoso per le immagini da lui proposte della sua famiglia e della sua casa. La mostra riflette il mondo dell’arte svedese degli anni 1870-1920 attraverso la figura di Carl Larsson e la sua rete di relazioni. Fredsgatan 12

Hallwylska museet

13 /9 – 17/11  50 anni di arte dell’argento – Passato, presente e futuro

Passato, presente e futuro costituiscono il tema della mostra anniversario Contemporary Swedish Silver - argento svedese contemporaneo presso il Museo Hallwyl quest’autunno. Il compito

assegnato ai singoli membri della collettiva era quello di reinterpretare il proprio materiale.

Fotografiska - Il museo della Fotografia

Fino al 1/12 This must be the place” del sudafricano Pieter Hugo. Si tratta della prima grande presentazione di questo talentuoso giovane artista e contiene oltre un centinaio di fotografie spesso drammatiche dei suoi viaggi attraverso il continente africano.

5/10 - 8/12 You and Me

Il fotografo lettone Inta Ruka viene considerato uno dei nostri più importanti fotografi ritrattisti contemporanei. Per oltre 30 anni ha ritratto i suoi connazionali e nell’ambito della mostra You and Me ad essere esposte sono più di 50 di queste opere, insieme a un nuovo documentario della sua intima amica Maud Nycander .

4/10 - 12/1 2014 Secrets  - Segreti

Da quando Paolo Roversi si trasferì a Parigi nel 1973 , è stato uno dei più influenti e più richiesti fotografi di moda del mondo. Con il suo poetico linguaggio visivo, fatto di monocromi e bellissime scale di colore, le sue immagini ricordano più i quadri di pittura classica che la fotografia di moda contemporanea.

Stadsgårdshamnen 22  http://en.fotografiska.eu/The-Museum/Upcoming-Exhibitions

Bergrummet - le grotte di Skeppsholmen 

7 /9 - 23 /2 2014 African Masterpieces - Capolavori africani

Dopo il successo delle popolari mostre L’Oro degli Inca e l’Esercito di terracotta, il prossimo appuntamento nelle Grotte di Skeppsholmen sarà African Masterpieces  - Capolavori africani. Con oltre 100 sculture dal XII al XVI secolo, i Musei nazionali svedesi di culture del mondo racconteranno la storia della civiltà Ife in Nigeria, una delle società più avanzate del mondo per il suo tempo. Nelle caverne i Musei nazionali presentano mostre in un modo nuovo e unico nel suo genere, in cui  al centro della scena sono non solo gli oggetti ma anche l’ambiente in cui sono nati e vissuti. Svensksundsvägen 5

Moderna Museet

19/10 - 19/1  2014  Untitled Horrors – Orrori senza titolo Cindy Sherman è tra gli artisti più significativi dei nostri giorni. Dal momento del suo successo con Untitled Film Stills nei primi anni Ottanta del secolo scorso, ha continuato ad esplorare in ogni direzione l’arte contemporanea e il rapporto con il mezzo espressivo fotografico in quanto tale.  Skeppsholmen  

Millesgården – la casa dello scultore Carl Milles

5/10 - 2/2 2014 Coraggio e modernità. Audaci artiste del XX secolo.

Questa mostra è dedicata ad alcune figure femminili dell’avanguardia che hanno cercato nuove strade per l’espressione artistica, correndo spesso rischi maggiori rispetto ai loro colleghi maschi col mettere in discussione i concetti artistici tradizionali. La mostra comprende opere di oltre 30 artiste dal 1900 al 1945 . Herserudsvägen 32, Lidingö

Ola Ericson/imagebank.sweden.se

Mostre

4 giugno: Stockholm New - fashion photography meets masterpiece painting alla galleria Thielska

6 giugno: Absolut Sin allo Spritmuseum

13 giugno:Fashion, Figures and Faces, quadri di Mats Gustafson al Millesgården

13 giugno: Carl Larsson al Nationalmuseum

13 giugno: foto di Motohiko Odanis al Fotografiska

14 giugno: Uno, due e tre sul successo del legno all’Artipelag

15 giugno: The Fashion world of Jean Paul Gaultier allo Swedish Architecture and Design Center

15 giugno: Making Peace al Museo Nobel

25 giugno: La Regina Guerriera e l’età del bronzo in Cina all’ Östasiatiska,

27 giugno Home Sweet Home interior design alla galleria Liljevalchs

Concerti

1 giugno: Kiss

5 giugno: White Snakes

15 giugno: Rod Stewart

24 giugno: Dan Reed

25 giugno: Matt Corby

30 giugno: Mobb Depp

Festival:

1 giugno Dans Dakar

5-9 Assaggio di Stoccolma, festival gastronomico

4-9 giugno: Stockholm Early Music Festival 

13-15 giugno: Hultsfred music festival

14-15 giugno: Summerburst electro festival 

Più informazioni sugli eventi di Stoccolma su: http://www.visitstockholm.com/en/To-Do/Events/?q=Events&d=/en/To-Do/Events/&c=Music,Stage,Exhibit,Festivals&of=6/1/2013&ot=6/30/2013

image

Foto: Statua di Poseidon e Konstmuseet sullo sfondo. Fotografo Göran Assner/imagebank.sweden.se


Göteborgs Konstmuseum
, museo d’arte di Göteborg:

-24/2 August Strindberg – esposizione di una cinquantina di fotografie e quadri del grande artista svedese

2/3-1/9 Bruce Nauman – uno degli artisti contemporanei che ha suscitato più attenzione nell’ambito dell’arte visiva

16/3-18/8 Helene Schjerfbeck, una degli artisti scandinavi più amati – una grande selezione di dipinti e disegni
 

Rhösska museum, il museo svedese di design, moda e artigianato artistico:

-8/9 Evil Design
 

Hasselblad center (fotografia):

19/1 –17/3 Taryn Simon: An American Index of the Hidden and Unfamiliar Photographer

23/3-19/5 Still Life/Work Life – dalla collezione della fondazione Hasselblad

6/6 – agosto Nuova fotografia nordica – tendenze fotografiche tra giovani fotografi nordici

image

Foto: Millesgården. Fotografo: Tuukka Ervasti/imagebank.sweden.se



Fotografiska
, museo della fotografia:

- 3/3 David LaChapelle – Burning beauty

8/3-26/5 Henri Cartier-Bresson –una retrospettiva

8/3—26/5 Anna Clarén- Close to home

9/3-2/6 Ruud van Empel
 

Moderna museet, museo d’arte contemporanea:

-3/3 Picasso/Duchamp “He was wrong”

-31/3 Moment - Gerry Johansson, questo fotografo svedese rappresenta la classica fotografia in bianco e nero

19/1-18/4 Moment, il laboratorio segreto di Le Corbusier – una retrospettiva dell’arte di Le Corbusier

16/2-26/5 Hilma af Klint (1862-1944), Pioniera astratta - una retrospettiva di una delle artiste svedesi più importanti della storia dell’arte

26/3-5/1/2014 Surrealismen & Duchamp- una parte dell’importante collezione di opere surrealistiche del museo verrà esposta accanto alle opere di Duchamp

20/4-27/10 Niki de Saint Phalle – la ragazza, il mostro e la dea

25/5-27/10 Moment – Tala Madani , artista iraniana – dipinti e animazioni

29/6-22/9 Pop Art Design – oggetti d’arte e di design, film e fotografie dall’inizio degli anni ‘50 all’inizio degli anni ‘70

19/10-19/1/2014 Cindy Sherman
 

Liljevalchs, galleria d’arte:

25 /1 – 24 /3 Il famoso Salone della primavera, 315 opere, tutte in vendita 


Waldemarsudde, museo d’arte e dimora del principe Eugenio:

-24/2 Helene Schjerfbeck, artista finlandese e una degli artisti nordici più amati

16/2-28/4 Fotografia di moda di Carl Johan De Geer

23/3-25/8 Liljefors e i fotografi di natura di oggi – Bruno Liljefors è il pittore svedese più famoso che ha rappresentato la fauna svedese

18/5-15/9 Eva Bonnier – una delle artiste svedesi più importanti della fine dell’800.

8/6-15/9 La colonia d’artisti a Tyresö – opere del principe Eugenio e di altri artisti a cavallo del secolo come Richard Bergh, Oscar Björck e Viggo Johansen
 

Millesgården, casa e attelier del famoso scultore Carl Milles:

2/2-26/5 Pittori in Normandia – 60 opere di artisti dell’impressionismo

Estate: Mats Gustafson, fashion, figures and faces – illustratore di moda di fama mondiale
 

Nordiska museet, il più grande museo svedese di storia culturale

-1/9 Hair – oggetti, immagini e racconti dal passato e dal presente mostrano come l’uomo nel tempo si è rapportato con i suoi capelli e

peli sul viso e sul corpo

Gioielli* - esposizione di 1000 gioielli dal ‘500 fino a oggi provenienti dalle collezioni del museo

Il Potere della moda* – vestiti da tre decenni, 1780, 1860 e 1960

Strindberg* - incontriamo il grande artista svedese come scrittore, pittore e fotografo

* la data di fine mostra è ancora da stabilire
 

Tekniska museet, museo tecnico:

-31/12 100 innovazioni – le innovazioni più importanti nella nostra storia votate dal pubblico svedese; questa grande mostra ha vinto l´argento nel concorso European best event award

Una fantastica novità arricchirà il panorama culturale di Stoccolma il 7 maggio. Lo Swedish Music Hall of Fame è un museo dedicato interamente alla musica svedese contemporanea. Il museo si estenderà su 5.000 m2 sull’isola di Djurgården, già sede di importanti musei come il Vasa e lo Skansen, avrà una piazza e terrazze verdi e conterrà all’interno anche il Melody Hotel con bar e ristorante. 

Lo Swedish Hall of Fame si propone come luogo di ispirazione ed esperienza didattica per appassionati di musica, giovani e bambini, curiosi, musicisti, artisti e compositori.

Il focus sarà, oltre la scena della musica, il punto d’incontro naturale tra l’industria musicale di oggi e gli eventi culturali, proponendo anche performance, concerti intimi e corsi.

Tra i membri della direzione del museo spiccano protagonisti della scena pop svedese: gli artisti Eva Dahlgren, Niklas Strömstedt e Timbuktu. 

Il museo ospiterà mostre permanenti e chiamerà grandi nomi della produzione musicale svedese a produrre anche mostre temporanee, tutte all’insegna della multimedialità.

Ospite permanente speciale dello Swedish Hall of Fame è il tanto atteso ABBA The museum

I progetti per l’apertura di un museo degli ABBA sono stati molti, a partire da quello presentato da alcuni imprenditori privati nel 2006, che è stato però accantonato per via dei costi troppo elevati. Questa volta invece il progetto sarà realizzato grazie a Björn Ulvaeus, uno dei componenti degli ABBA, che si propone come garante finanziario per l’intera Swedish Music Hall of Fame.

Lo storico gruppo pop svedese dalla sua fondazione nel 1970 ha venduto 378 milioni di dischi in tutto il mondo e la raccolta “ABBA Gold” del 1992 è uno degli album più venduti di sempre. 

Metà del materiale che verrà esposto nella mostra è completamente nuovo e l’altra metà proviene invece dalla mostra itinerante “Abbaworld”. 

La mostra sarà un’esperienza interattiva all’insegna della più moderna tecnologia, pensate che istalleranno anche un ologramma grazie al quale i visitatori potranno salire sul palco e cantare con gli ABBA!
Info e biglietti: www.abbathemuseum.com  tel +46-771-75-75-75.