Dal 19 settembre: Höstsalongen, un’esposizione di 232 foto di 52 fotografi (professionali e amatoriali) scelti da una giuria. Il tema sarà la vita di tutti i giorni dalla culla finché morte non ci separi. L’altra novità è un nuovo ristorante al posto della caffetteria all’ultimo piano (con vista mozzafiato su Stoccolma). Il ristorante è in collaborazione con il premiato cuoco Paul Svensson e con l’agenzia di design Space Copenaghen. Il ristorante si concentrerà sulla sostenibilità dei prodotti che saranno principalmente a km zero.
http://fotografiska.eu/

Foto: UXU festival

Eventi da non perdere scelti dal ricco calendario culturale di Umeå, capitale europea della cultura, quest’estate:

Musica

16-21 giugno - A Choral Midsummer Light’s dream 
Il primo Festival internazionale dei cori di Umeå invita cori da tutte le parti del mondo a festeggiare insieme mezza estate svedese cantando e contribuendo ad uno scambio culturale


18-19 giugno - StadionMusik 
La stagione sami “della crescita” comincia con questa performance che mette insieme ingredienti degli sport olimpici e della musica contemporanea. Nella Noliahallen si esibiranno 400 tra campioni olimpici, giovani atleti, solisti, cantanti d’Opera e cori.

18 - 19 luglio - UxU festival 
Un festival musicale innovativo basato sulla co-creazione, con direttori creativi di Umeå. Chiunque può contattare gli otto direttori creativi ed esprimere la propria preferenza sugli artisti da ingaggiare per il festival. Il budget per ingaggiare gli artisti preferiti dipende dalla vendita dei biglietti, quindi è il potenziale pubblico stesso a decidere la portata del festival. Anche la pubblicità del festival coinvolge il pubblico, si può infatti acquistare un “action kit” per la stampa e la distribuzione di volantini e gadgets.

25-27 luglio - Visfestivalen  
Un’isoletta di 70 abitanti ospita da ben 20 anni questo festival delle ballate folk. Già nel 1600 venivano composte ballate durante i ritiri di preghiera su quest’isola!


Teatro/Danza

3-5 giugno Festival Normal  
Biennale di performing art (teatro, danza, film, mostre, performance) del teatro Ögonblicksteater. In questa edizione si sfida il nostro concetto di ”normalità”


6 giugno - Fair Game (idrottsmusikal)  
Un musical sul calcio! Entusiasmante!


19-20 luglio - Opera i Fårhuset 
L’Opera va in fattoria! E i fattori deliziano il pubblico con prodotti locali, mentre il trio Divine e Anton Eriksson si esibiscono.


14-23 agosto - Elektra 
Spettacolare e monumentale messa in scena outdoor di Elektra a cura del collettivo artistico visionario catalano La Fura del Baus.

Altro

8 giugno - 12 ottobre - Right Is Wrong   
Quattro decadi di arte cinese con 80 opere che mostrano la rapida crescita dell’arte contemporanea in Cina.


20 giugno al 10 luglio - Sámi traditional medicinal use 
Mostra, workshop e seminari sulla medicina tradizionale sami basata sulle piante officinali locali


11-13 luglio - Bloom 2014 
Mostra floreale in tutta la città che coinvolge gli abitanti, fiorai, esperti ed artisti

image

Foto: Hasselblad center 

Göteborgs Konstmuseum, museo d’arte di Göteborg:

2/3-1/9  Bruce Naumanuno degli artisti contemporanei che ha suscitato più attenzione nell’ambito dell’arte visiva 

16/3-18/8  Helene Schjerfbeck,una degli artisti scandinavi più amati – una grande selezione di dipinti e disegni

19 luglio - 19 ottobre: Friction of Ideas: Gauguin, van Gogh, Bernard
 

Rhösska museum, il museo svedese di design, moda e artigianato artistico:

-8/9  Evil Design       

17 maggio - 28 settembre: Picasso on a Plate - Picasso su un piatto

Hasselblad center (fotografia):

23/3-19/5   Still Life/Work Life – dalla collezione della fondazione Hasselblad

6/6 – agosto  Nuova fotografia nordica – tendenze fotografiche tra giovani fotografi nordici

Museo delle Culture del Mondo

17 gennaio - 31 Agosto: L’Africa è un Grande Paese

image

Foto: Moderna Museet

Fotografiska, museo della fotografia:

8/3-26/5  Henri Cartier-Bresson –una retrospettiva

8/3—26/5  Anna Clarén- Close to home

9/3-2/6  Ruud van Empel

Moderna museet, museo d’arte contemporanea:

19/1-18/4  Moment, il laboratorio segreto di Le Corbusier – una retrospettiva dell’arte di Le Corbusier

16/2-26/5 Hilma af Klint (1862-1944), Pioniera astratta - una retrospettiva di una delle artiste svedesi più importanti della storia dell’arte

26/3-5/1/2014 Surrealismen & Duchamp- una parte dell’importante collezione di opere surrealistiche del museo verrà esposta accanto alle opere di Duchamp

20/4-27/10  Niki de Saint Phalle – la ragazza, il mostro e la dea

25/5-27/10  Moment – Tala Madani , artista iraniana – dipinti e animazioni

29/6-22/9  Pop Art Design – oggetti d’arte e di design, film e fotografie dall’inizio degli anni ‘50 all’inizio degli anni ‘70

19/10-19/1/2014  Cindy Sherman

Arkitekturmuseet, museo di architettura:

17/6-22/9 The Catwalk To The Sidewalk – una mostra che svelerà il mondo della moda di Jean Paul Gaultier, un tributo ai capolavori dello stilista francese.

Nationalmuseum (temporaneamente presso Konstakademien)

13/6-3/11 Carl Larsson – amici e nemici

Waldemarsudde, museo d’arte e dimora del principe Eugenio:

16/2-28/4  Fotografia di moda di Carl Johan De Geer
23/3-25/8  Liljefors e i fotografi  di natura di oggi – Bruno Liljefors è il pittore svedese più famoso che ha rappresentato la fauna svedese
18/5-15/9  Eva Bonnier – una delle artiste svedesi più importanti della fine dell’800.

8/6-15/9  La colonia d’artisti a Tyresö – opere del principe Eugenio e di altri artisti a cavallo del secolo come Richard Bergh, Oscar Björck e Viggo Johansen                                                                                        

Millesgården, casa e attelier del famoso scultore Carl Milles:

2/2-26/5  Pittori in Normandia – 60 opere di artisti dell’impressionismo

Estate:  Mats Gustafson, fashion, figures and faces – illustratore di moda di fama mondiale

Nordiska museet, il più grande museo svedese di storia culturale

-1/9  Hair – oggetti, immagini e racconti dal passato e dal presente mostrano come l’uomo nel tempo si è rapportato con i suoi capelli e peli sul viso e sul corpo  

* Gioielli -  esposizione di 1000 gioielli dal ‘500 fino a oggi provenienti dalle collezioni del museo

* Potere di moda – vestiti da tre decenni, 1780, 1860 e 1960

* Strindberg- incontriamo il grande artista svedese come scrittore, pittore e fotografo

* la data fine mostra è ancora da stabilire

Tekniska museet, museo tecnico:

-31/12  100 innovazioni – le innovazioni più importanti nella nostra storia  votate dal pubblico svedese; questa grande mostra ha vinto l´argento nel concorso European best event award

Foto: Fotografiska.eu  /My news desk/pressroom. Vee Speers 

Alla Stockholm Photography Week, 31 marzo - 6 aprile, gli amanti della fotografia avranno l’opportunità di ascoltare dal vivo artisti di fama internazionale come Vee Speers, Anders Petersen, Joyce Tenneson e Roger Ballen. Durante la settimana della fotografia ci saranno anche workshops diretti da fotografi rinomati e si potrà partecipare alla fiera PhotoMarket, con esposizioni fotografiche di gallerie internazionali.

image

Foto: http://www.artipelag.se/

Per chi si interessa di fotografia e in particolare di fotografia d’arte, nel 2014 c’è molto da vedere e da scoprire. Dall’aeroporto di Arlanda ad Artipelag, nell’arcipelago di Stoccolma. E il gioiello della corona, il Museo Svedese di Fotografia, propone come sempre mostre di prima classe.

CROSSING BORDERS all’aeroporto di Arlanda
Il Nationalmuseum, in collaborazione con Swedavia, presenterà la sua mostra fotografica Crossing Borders presso il Terminal 5 dell’aeroporto di Arlanda. La mostra è una raccolta di ritratti di figure svedesi di fama internazionale, come ad esempio l’attrice Noomi Rapace, che in vari modi hanno sfidato e varcato i confini. Dal 19 marzo al 3 agosto.

Museo della Fotografia
Il Museo Svedese di Fotografia presso il molo Stadsgårdskajen è uno dei più importanti musei del mondo per la fotografia, con mostre sempre attuali e di levatura magistrale. Tra le mostre previste per la primavera del 2014 da segnalare: Staged Reality di Julia Fullerton-Batten, dal 14 febbraio al 4 maggio e Roger Ballen, dal 14 marzo al 7 giugno.  

THE VISIBLE - IL VISIBILE FOTOGRAFIA SVEDESE CONTEMPORANEA all’Artipelag
Artipelag è un luogo di incontro speciale per arte, cultura, design, food ed esperienze circondati dalla meravigliosa natura dell’isola di Värmdö, nell’arcipelago di Stoccolma. The visible è una vasta mostra fotografica, dedicata a 21 fotografi svedesi che presentano le loro opere degli ultimi cinque anni. Focus sui cambiamenti nel campo della fotografia avvenuti nel corso degli anni ‘90 del secolo scorso. Dal 7 febbraio all’11 maggio 2014 . Si arriva in pullman o in battello.  

Tour fotografici
City Photo Tour organizza diverse visite guidate a piedi in giro per Stoccolma con soste presso i luoghi più belli e fotografati della città. Lungo il percorso i partecipanti ricevono consigli e trucchi per migliorare le proprie capacità fotografiche. Una volta concluso il tour i partecipanti possono caricare le loro foto migliori e partecipare ad un concorso.   

Foto: http://www.blockholm.com/

A Stoccolma ci sono più di 80 musei per tutte le età, interessi e gusti. Per il 2014 sono in programma una serie di mostre temporanee. Ecco alcuni esempi.

BLOCKHOLM - LA CITTA’ FANTASTICA presso il Centro svedese per l’Architettura e il Design
Il gioco per computer svedese Minecraft si è rivelato uno dei giochi di maggior successo al mondo. Durante l’autunno e l’inverno scorsi, giocatori professionisti e dilettanti sono stati invitati a costruire Blockholm, una copia esatta di Stoccolma da inserire in Minecraft. Nella primavera 2014 parti di Blockholm saranno ricostruiti ed esposti presso il Centro svedese per Architettura e Design.

GAME ON 2.0 presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia
La più grande esposizione di giochi per computer al mondo è ora in mostra presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, un enorme successo che ha attratto milioni di visitatori da tutto il mondo. Qui è possibile non solo vedere ma anche provare più di 100 giochi tra i più amati, ammirare ad esempio i disegni originali di Super Mario e una collezione unica di console e altri gadget. In corso, fino al 27 aprile.

MEANWHILE presso il Museo Vasa
Con oltre un milione di visitatori ogni anno, il Museo Vasa è il museo più visitato di tutta la Scandinavia. Unica nave al mondo conservata del XVII secolo, la Vasa, che affondò in occasione del suo viaggio inaugurale nel 1628, e risorse 333 anni più tardi, è esposta accanto a diverse mostre correlate.Meanwhile, la nuova interessante proposta del museo, descrive i primi anni del Seicento, un’epoca in via di globalizzazione caratterizzata da guerre, conflitti, commercio globale, scambio di idee e incontri tra culture. Un viaggio attraverso la storia di tutto il mondo e un mosaico di storie e destini umani.

ART POP allo Spritmuseum – Museo degli alcoolici
Allo Spritmuseum all’isola di Djurgården, la storia degli alcoolici svedesi è presentata come un viaggio attraverso le quattro stagioni. In mostra anche l’imponente Absolut Art Collection, con opere anche di Andy Warhol. A uno dei principali giornalisti culturali della Svezia è stata data la possibilità di scegliere un numero di opere e di artisti della collezione. Il risultato è la mostra ART POP, musica rock, arte e storia della musica, illustrata da opere d’arte scelte ad hoc e le copertine degli album ideate e realizzate dagli artisti selezionati.  Dal 6 marzo al 5 ottobre 2014.

CYKEL presso il Centro svedese per Architettura e Design
Una mostra per chiunque abbia una qualche relazione con la bicicletta, ma anche per chi vuole saperne di più sul ruolo della bicicletta nella progettazione e nella storia culturale, come oggetto di design e come importante aspetto della pianificazione urbana e della comunità umana. Ma si tratta anche degli indumenti in lycra dei bike-riders, delle piste ciclabili affollate di Stoccolma e di promesse politiche. Ci saranno concorsi, dibattiti, film, conferenze e anche i progetti che vedremo poi per le strade di Stoccolma. Dal 18 giugno al 18 ottobre 2014.

PRIMI OMAGGIATI ALLA HALL OF FAME presso la Swedish Music Hall of Fame
A parte il popolarissimo ABBA the Museum, la Music Hall of Fame Svedese, che ha aperto le sue porte nel 2013, presenta un’emozionante mostra interattiva di musica pop di successo che copre quasi un secolo di storia, dagli anni ‘20 del secolo scorso fino ai giorni nostri. Il 6 febbraio 2014 sono stati presentati i primi 12 omaggiati alla Swedish Music Hall of Fame. Tra loro ci sono band di successo internazionale come i Roxette e gli ABBA. Negli anni a venire saranno introdotti altri musicisti, produttori, cantautori, interpreti musicali e altre figure significative per l’evoluzione della musica in Svezia.  

40 ANNI DALLA VITTORIA DI BRIGHTON presso ABBA the Museum
Quest’anno sono 40 anni da quando gli ABBA vinsero il concorso musicale Eurovision Song Contest con il brano Waterloo. E il resto, come si suol dire, è storia. Per celebrare questa storia di successi e affermazione internazionale, ABBA the Museum ha riunito The Choir, un gruppo di 50 voci con membri provenienti da tutta la Svezia, nonché un membro internazionale presentato sulla pagina Facebook del museo. Il Coro eseguirà una serie di canzoni di successo, tra cui Dancing Queen e Thank You for the Music, completamente ri-arrangiati in chiave corale da Göran Arnberg, che ha collaborato con Benny Andersson per molti anni. Il concerto si terrà il 6 aprile. 

image

Foto: https://www.facebook.com/pages/Swedish-Music-Hall-of-Fame/

I primi artisti ad essere omaggiati dal 20 marzo al nuovissimo museo della musica e dello spettacolo, Swedish Music Hall of Fame, saranno:

ABBA ,Eva Dahlgren, Ebba Grön, Entombed,
Jan Johansson, The Latin Kings, Nationalteatern, Stina Nordenstam,
Roxette, Evert Taube, Cornelis Vreeswijk, Monica Zetterlund.

Ecco una playlist su youtube con i maggiori successi degli artisti

Lo Swedish Music Hall of Fame è un museo dedicato interamente alla musica svedese contemporanea. Il museo si estenderà su 5.000 m2 sull’isola di Djurgården, già sede di importanti musei come il Vasa e lo Skansen, avrà una piazza e terrazze verdi e conterrà all’interno anche il Melody Hotel con bar e ristorante. 

Lo Swedish Hall of Fame si propone come luogo di ispirazione ed esperienza didattica per appassionati di musica, giovani e bambini, curiosi, musicisti, artisti e compositori.

Il focus sarà, oltre la scena della musica, il punto d’incontro naturale tra l’industria musicale di oggi e gli eventi culturali, proponendo anche performance, concerti intimi e corsi.

Tra i membri della direzione del museo spiccano protagonisti della scena pop svedese: gli artisti Eva Dahlgren, Niklas Strömstedt e Timbuktu. 

image

Foto: Tuukka Ervasti/imagebank.sweden.se


Dicono che l’arte sia fonte di ispirazione per la moda e che la moda sia fonte di ispirazione per il design. I primi mesi del 2014 Stoccolma li dedica alla comune matrice creativa e reciproca ispirazione. Per cominciare Stoccolma ospiterà l’elite della moda nella Mercedes-Benz Fashion Week e alla fiera Stockholm Fashion Week trade fair, alle quali seguiranno la settimana del design, Stockholm Design Week, e dei mobili, la Stockholm Furniture Fair. La creatività culmina con gli appuntamenti con l’arte moderna durante la Stockholm Art Week.

27-29/1 2014 Settimana della moda. La Mercedes Benz Fashion Week è una delle più importanti settimane della moda del Nord Europa, che presenta quasi una trentina di stilisti locali. La settimana si svolge due volte l’anno, e le collezioni autunno/inverno saranno mostrate nel mese di gennaio. La settimana è aperta ai media su invito.   

3-9/2 2014 Settimana del design: Stockholm Furniture and Light Fair è la fiera del design scandinavo e si è espanso diventando  un festival che coinvolge l’intera città. Eventi, inaugurazioni di mostre, feste e cerimonie di premiazione: i festeggiamenti si svolgono sotto l’ombrello di Stockholm Design Week . Le attività sono concentrate presso lo spazio eventi della Fiera Internazionale di Stoccolma, Stockholmsmässan, in particolare la Greenhouse, la “stanza verde “, con giovani talenti che si stanno aprendo la strada attraverso mostre a tema e un ospite d’onore che è stato chiesto di creare la lounge nell’ingresso principale.

Settimana dell’arte: Stockholm Art Week è il nome collettivo riferito a diverse mostre e fiere d’arte, a partire da “MARKET”, la più importante fiera d’arte di tutta la regione nordica, in cui le maggiori gallerie presentano il meglio del meglio, fino a Supermarket, gestita esclusivamente da artisti e Spring Salon, affermata mostra selezionata da una giuria. Inclusi sotto lo stesso ombrello sono anche la Fiera della fotografia PhotoMarket, e Antikmässan, la Fiera dell’Antiquariato.

14-16/2 Supermarket Art Fair, Kulturhuset

4-6/4 2014: Liljevalchs

Da decidere: PhotoMarket, Fotografiska   

13-16/2 2014 Antikmässan,  Stockholmsmässan,  

24/1 – 23/3 2014 Spring Salon: Liljevalchs

Foto: U x U Festival

I Concerti delle Stagioni
: In concomitanza con le aperture di stagione la NorrlandsOperan presenta sette progetti concertistici caratterizzati dall’elevata qualità artistica e da un tema specifico di notevole interesse:

11,16,18, 23/1: Beethoven & Beyond dell’Orchestra Sinfonica NorrlandsOperan.

27/2  Luce e tenebre – prima assoluta dell’opera “Luce e tenebre” di Mirjam Tally .

8-9/5 The Shape of Punk to Come - versione orchestrale eseguita dall’Orchestra Sinfonica di NorrlandsOperan di una versione ricomposta dell’album The Shape of Punk to Come dei Refused (la band hardcore dei Refused, originaria di Umeå, è stata attiva principalmente tra gli anni 1992-1998 e si è riunita in occasione di una serie di concerti in tutto il mondo nel corso del 2012).

18-19/6 Stadionmusik – Musica allo stadio: evento sportivo-musicale ideato da David Moss, che prevede la partecipazione dell’Orchestra Sinfonica, diversi atleti olimpionici e giovanissimi ginnasti.

29/8 Graham Fitkin insieme con l’Orchestra Sinfonica.

23/10 Brano musicale per il festival del jazz: un omaggio al jazz scritto da un jazzista per l’Orchestra Sinfonica.

21/11 Héla Fattoumi e Eric Lamoureux, spettacolo di danza innovativo associato a musica dal vivo.

2/2 - 18/1 2015  Eight Sami Artists. Il Bildmuseet presenta otto artisti dalle radici sami in otto mostre diverse, una per ogni stagione. Gli artisti risiedono in Svezia, Finlandia e Norvegia e lavorano con molte forme diverse di espressione, tra cui pittura, scultura, fotografia e cinema, nonché installazioni e performance.

1-2/2  The Sami Chinese Dance Project. La compagnia di danza sino-sami TAO Dance Theater e il Norrlands Opera hanno dato vita a uno spettacolo di danza e musica in cui le due forme espressive si combinano in maniera interessante.

 

Foto: TAO Dance Theatre in Saxnäs, Vilhelmina

8, 11, 13 e 18/2 Eugen Onegin. Il baritono di fama mondiale Peter Mattei assume il ruolo del nobile Eugen Onegin nel classico diPëtr Il’ič Čajkovskij.

19-23 /2 Umefolk e il Galà di musica folk e world musicQuesto festival di musica folk è tra i maggiori e più antichi della Svezia.

26/2 - 12/3 Settimana sami. Il tema è Sápmi ieri, oggi e domani: dibattiti, concerti, mostre, cinema, spettacoli di teatro e danza, cibo e molto altro ancora.

13-15/3 Littfest. Il più grande festival della letteratura nel nord della Scandinavia.

24-29/3 Umeå Open. Il più grande festival rock indoor, con band internazionali a fianco di artisti locali, ed una serie di eventi correlati.

24-27/4 Spring Forward Festival. Festival annuale di danza con giovani ballerini e coreografi. Il festival è un’iniziativa della rete europea di danza Aerowaves.

7-10/5 MADEfestivalen. Annuale festival di arti performative della NorrlandsOperan e della città di Umeå, M A D E sta per musica, arte, danza, eccetera: si tratta di una piattaforma per l’espressione creativa, un luogo d’incontro in evoluzione continua per artisti di spicco internazionali, nazionali e locali.

2/3-18 /5 MADE in Sápmi. Mostra di artigianato sami con artigianato artistico, design e artigianato tradizionale al Museo del Västerbotten.

24/5 Umeå Kulturnatta - Notte bianca di Umeå. 10 ° anniversario, 150 eventi tutti gratuiti.

17-21/6 A Choral Midsummer Light’s Dream. Festival coristico internazionale di Umeå

19 - ?/7  UxU Nuovo festival musicale a Umeå. Festival realizzato col metodo del crowdfunding: il numero di adesioni ne determina la dimensione, gli artisti presenti e la durata.

25-27/7 Visfestival Holmön. Uno dei festival della canzone tradizionale più ricchi della Scandinavia,  si svolge su un’isola dell’arcipelago.

1-2 /8 Umeå Geocaching Culture Event 2014.  Caccia al tesoro con ricevitore GPS, le cui coordinate sono pubblicate su un sito web (in inglese). Le cache sono scelte e posizionate in base alle proposte culturali di Capitale della cultura.

4-10/8 La musica folk occupa la città. Una settimana dedicata alla musica folk e canzoni tradizionali in giro per la città.

14 -23 /8 Elektra. La più grande produzione dell’anno Capitale della Cultura 2014! Magnifica rappresentazione all’aperto dell’Elektra di Richard Strauss, diretta e messa in scena da uno dei più emozionanti collettivi del mondo dello spettacolo: la catalana Fura dels Baus. La messinscena dell’Elettra nell’ambito di Umeå2014 sarà la prima assoluta dell’opera in formato integrale all’aperto. Una manifestazione davvero unica in scala monumentale.

29/8-7/9 Festival del Nuovo Circo. Dieci giorni in compagnia dei migliori e più incredibili artisti contemporanei di circo e di strada provenienti da tutto il mondo.

20/9-19/10 Survival Kit. Un festival d’arte a tema che tratta la questione della sopravvivenza a vari livelli, sia sul piano globale che locale con una trentina di artisti provenienti dalla Svezia e da altri paesi. Avviato a Riga nel 2009, dal 2012 Survival Kit promuove uno scambio attivo tra la scena artistica di Riga e quella di Umeå.

10-25/10 Blanche o Marie. Una nuova opera basata sul romanzo di Per Olov Enquist “La storia di Blanche e Marie “, incentrata sulle grandi figure femminili premi Nobel Marie Curie e Blanche Wittman.

22-25/10 Umeå Jazz Festival. Uno dei più importanti festival di musica jazz della Scandinavia.

13-15/11 Man Must Dance. Ladanza estatica sami incontra quella degli indiani del Nord America in  un lavoro pionieristico in cui i ballerini provenienti da Norvegia, Polonia e Portogallo si avvalgono di nuove tecnologie e metodologie in una produzione multi-danza.

21/11 Héla Fattoumi e Eric Lamoureux, spettacolo di danza innovativo associato alla musica dal vivo: una collaborazione tra il dipartimento di danza del NorrlandsOperan, l’orchestra sinfonica della NorrlandsOperan, il Centre Chorégraphique de Caen/Basse - Normandie in Francia e i coreografi e direttori artistici Héla Fattoumi ed Eric Lamoureux.

Per ulteriori informazioni:
contattare Fredrik Lindegren, direttore artistico Umeå2014
fredrik.lindegren@umea2014.se

Il calendario completo del programma dell’anno della cultura