71 risultati per tryswedish

image

La Svezia sarà presente al Salone del Gusto e Terra Madre a Torino dal 23 al 27 di ottobre con un interessante mix di piccoli produttori di alta qualità e organizzazioni legate al mondo del food provenienti da diverse regioni della Svezia, come Skåne, Svezia Occidentale e Sápmi, la terra del popolo sami. Carne di renna, ostriche, salmone, whisky, birra, miele, formaggi, pane con lievito madre e pane croccante prodotti localmente sono alcune delle prelibatezze in mostra.

La Svezia è una delle nuove promesse tra i Paesi culinari d’Europa. Il clima è vario e il Paese si estende per oltre 1500 chilometri, da ben al di sopra del Circolo Polare a nord fino alle fertili pianure dell’estremità meridionale. La Svezia copre ben nove zone climatiche, consentendo una ricca diversità di flora, fauna e tradizioni con una cucina regionale molto interessante.

Tra gli espositori provenienti dalle aree più settentrionali troviamo VisitSápmi, Slow Food Sápmi e Renlycka. Sàpmi è il nome della terra dei sami, allevatori di renne, la cui parte svedese si estende dalla Dalecarlia, Svezia centrale, fino alla Lapponia: immense foreste, bei laghi, montagne e fiumi. VisitSápmi è un’iniziativa della popolazione sami che ha lo scopo di realizzare e promuovere un turismo etico e sostenibile nella propria terra, sviluppando ad esempio Experience Sápmi, un marchio di qualità per gli imprenditori locali che si propone come una guida al viaggio di conoscenza dello stile di vita di questa popolazione autoctona. L’azienda Renbiten, presente al Salone del Gusto, combina l’allevamento con la lavorazione della carne, negozio con caffetteria ed esperienze turistiche con i sami.

 imagefoto:imagebank.sweden.se

Slow Food Sápmi (SFS) è un’organizzazione che comprende le regioni sami di Svezia, Finlandia, Norvegia e Russia, e rappresenta sia le imprese sami nel campo alimentare che i sami interessati alla propria cultura gastronomica e all’uso sostenibile delle risorse naturali. Renlycka è un marchio di qualità in co-proprietà degli allevatori di renne. La carne di renna è carne selvatica, esotica e sana: un assaggio di genuina cultura gastronomica sami. I produttori rappresentati al Salone del Gusto sono Idre Ren & Vilt, Lapplandsvilt, FjällviltRenprodukter and Brurskanken Rein, Norway  con diversi prodotti a base di carne di renna, come salsiccia secca e una specialità sami chiamata souvas, carne prima salata e poi affumicata.

La bellissima regione svedese meridionale di Skåne (Scania), pur essendo una zona relativamente piccola, funge da dispensa principale della Svezia producendone un terzo delle derrate alimentari. La regione offre infatti pesce pescato lungo le coste, selvaggina proveniente dalle vaste foreste, oltre a barbabietole da zucchero, verdure, grano e mele raccolti nei suoi campi. Si produce anche una vasta gamma di bevande come sidro, succhi di frutta, vodka, birra, whisky e vino. Inoltre, è in grado di offrire ogni genere di esperienza gastronomica, spaziando dagli affumicatoi ai ristoranti più raffinati. L’organizzazione Taste of Skåne – Un assaggio di Scania –  è focalizzata sullo sviluppo del turismo gastronomico e di una produzione agroalimentare su piccola scala.

Gli espositori provenienti da Skåne sono: Röstånga Mölla, una piccola azienda familiare produttrice di pane a lievitazione naturale extra-fermentato, cotto nel panificio della loro azienda agricola utilizzando farina biologica appena macinata (la famiglia gestisce anche diverse caffetterie sparse nella regione); Spirit di Hven Backafallsbyn, una distilleria a conduzione familiare situata sulla piccola isola di Hven, produttrice di  whisky biologico raffinato in legno di quercia, oltre ad acquavite, gin e vodka biologici, la cui distillazione finale viene effettuata in alambicchi di rame unici nel loro genere; ed infine Gylleneidens Naturskafferi e Bidrottningen, che producono marmellate, bacche, erbe selvatiche e miele con metodi tradizionali al fine di preservare il più possibile sapori e aromi nei prodotti finiti.

www.rostangamolla.se    www.hven.com   www.gylleneiden.se   www.bidrottningen.se 

Con il suo panorama variegato - coste mozzafiato, arcipelaghi, bellissima campagna, laghi e boschi - la Svezia Occidentale è una destinazione ideale per l’esplorazione gastronomica. La zona è rinomata per i suoi crostacei, tra i migliori al mondo. Per via della qualità e della bassa temperatura delle sue acque i molluschi qui crescono molto lentamente sviluppando un meraviglioso fresco sapore di mare. I visitatori possono imparare a raccoglierli e cucinarli nel corso dei safari ai frutti di mare. Le foreste dell’entroterra offrono una gran varietà di cacciagione e frutti di bosco, mentre la campagna produce ottimi formaggi, birra e grappa. Göteborg, porta della Svezia Occidentale, è una verde città costiera con una vivace scena culturale e un’offerta gastronomica al top con non meno di cinque ristoranti insigniti di stella Michelin.

I produttori della Svezia Occidentale presenti sono: The smokehouse – L’affumicatoio di Strömstad, Everts Sjöbod, Östra Gärde farm e Gettergoda Gelato. Presenteranno ostriche e funghi prodotti localmente, salmone affumicato in maniera ecologica, sgombro salato, birra porter e gelato artigianale a base di latte di capra.

Dalla regione dello Jämtland, nel nord della Svezia, Mörsjö Deli, azienda a conduzione familiare, produttrice di specialità gastronomiche, presenta il loro Tunnbröd (pane sottile) croccante, fatto per secoli secondo la propria antica ricetta. Ottimo per aperitivi e antipasti. www.morsjo.se 

Eldrimner, centro nazionale per i prodotti agroalimentari artigianali, fornisce conoscenze, sostegno tecnico e consulenza ai produttori artigianali in campo agroalimentare in tutto il Paese. Sono sei le piccole aziende casearie e agricole provenienti da diverse regioni della Svezia a essere rappresentate da Eldrimner: Skärvångens bymejeri, Hagelstads Gårdsmejeri, Skogens Sköna Gröna, Rältagården, Hara Gård e Resville Mathantverk. Proporranno assaggi di diversi tipi di formaggio, prosciutto, pane croccante, succhi di frutta, nettari, marmellate e prodotti derivati dal pino come lo sciroppo.

Vi aspettiamo a: Padiglione Ovale,  Stand 6H021-6G022 

Da venerdì 24 a domenica 26, ore 15.00, 16.00 e 17.00: Presentazioni e assaggi

Svezia - la nuova nazione gastronomica: Una visione formulata dal Ministero svedese per gli Affari Rurali nel 2008 al fine di promuovere la gastronomia e l’agricoltura svedesi. Lunghe e luminose serate primaverili ed estive, metodi di produzione e fabbricazione diversificati, un ambiente naturale unico e chef di fama internazionale rendono la Svezia una nazione culinaria che vale davvero la pena scoprire.

A proposito di Try Swedish: Try Swedish è un invito aperto dalla Svezia agli amanti del cibo di tutto il mondo per gustare ed esplorare la cultura di un paese ricco di ingredienti naturali e di idee “epicuree”.

Maggiori informazioni sugli espositori e i loro prodotti  comprese le foto ad alta risoluzionedisponibili a breve su: www.tryswedish.com  

Segui #TrySwedish su Facebook, Twitter (@TrySwedish), Instagram e sul nostro blog.

Foto imagebank Sweden: http://imagebank.sweden.se/search/food+%26+drink

Cos’è Business Sweden: Business Sweden facilita e promuove la crescita delle imprese svedesi all’estero e le opportunità di investimento per le aziende straniere in Svezia . www.business-sweden.se/en/ 

Cos’è Visitsweden: VisitSweden è un’azienda di comunicazione che si occupa di promuovere il brand della Svezia, le destinazioni e le esperienze turistiche svedesi a livello internazionale. www.visitsweden.com

– 

Il vento del Mare del Nord tra i capelli, paesaggi unici che scorrono lenti, una piacevole conversazione con un pescatore locale,una cena dal gusto genuino dell’astice appena pescata. Guardare per credere… e prenotare un safari all’astice in ‪#‎Svezia‬ occidentale!

image

foto: facebook.com/GothenburgWestSweden

I crostacei della Svezia occidentale sono tra i migliori al mondo grazie alla lunga maturazione nelle acque fredde. Il 22 settembre apre l’attesa pesca all’astice quando in tanti, sia pescatori professionisti che privati, escono con le loro barche lungo la costa a nord di Göteborg, Bohuslän, per gettare le nasse nel mare sperando in una ricca raccolta. Dal 22 settembre a novembre i pescatori, ristoranti e alberghi della regione propongono pacchetti weekend all’insegna dell’astice in diversi paesini pittoreschi. Il pacchetto comprende un safari all’astice in barca con un pescatore partecipando alla cattura,  seguito da una cena a base di questa prelibatezza in un ristorantino di charme a lume di candela,  per poi concludere la giornata in un grazioso alberghetto.

Due proposte di pacchetti:

Safari all’astice a Fjällbacka, il paese di Camilla Läckberg: gli amanti dei gialli della Läckberg non posssono perdersi un weekend autunnale a Fjällbacka dove sono ambientati i suoi romanzi. Pranzo, safari all’astice che include bollitura del proprio pescato, cena a base di astice più pernottamento. Info e prezzo su: Stora Hotellet Bryggan

Pacchetto astice a Smögen: soggiorno in una delle località più famose lungo la costa, piena di turisti in estate e di tranquillità e relax in autunno. Safari all’astice, cena a quattro portate a base di astice, accesso alla spa e pernottamento. Tutti i dettagli su:  Smögens Havsbad

È consigliata la prenotazione prima dell’arrivo in Svezia!

L’autunno è il periodo ideale per gustare anche altri frutti di mare della regione, in particolare gamberi, ostriche, cozze e gamberetti, tutti freschissimi e molto saporiti. Oltre ai safari dell’astice la costa occidentale invita ad ulteriori soggiorni gastronomici con uscita in barca con un pescatore (“Shellfish Journey”), tutti i prodotti garantiti a km zero!

Un esempio:

Safari alle cozze con pernottamento in hotel art decò: con la barca M/S Märta da Ljungskile si arriva agli allevamenti di cozze nel fiordo Scanfjord. Dopo averle raccolte insieme al pescatore si torna a riva dove vengono bollite sopra fuoco vivo. Cena a base di prodotti locali e pernottamento in un romantico alberghetto dell’inizio del ‘900. I dettagli su: Villa Sjötorp.

Chi sceglie un pacchetto a Fjällbacka ed è appassionato dei gialli best seller di Camilla Läckberg può anche partecipare a un tour guidato a Fjällbacka per scoprire i luoghi descritti nei libri e nella fiction. Il  Läckberg murder mystery tour dura 45 minuti con prenotazione necessaria al info@kustguiden.eu, 120 sek (13 euro). Si può anche scegliere di girare da soli con una cartina dei luoghi dei libri. Per chi ama la vista dall’alto da non perdere una passeggiata sulla cima di Vetteberget che sovrasta il paese e che offre uno stupefacente panorama dell’arcipelago.

A 30 minuti in barca da Fjällbacka si trova la riserva naturale Väderöarna, le isole più occidentali della Svezia – luogo del delitto nel settimo libro della Läckberg “Il guardiano del faro“, che esce in Italia il 15 ottobre (Marsilio). Un meraviglioso paesaggio con rocce estese di granito, un faro da dove ammirare l’arcipelago e un ottimo ristorante Väderöarnas värdshus. A pochi chilometri dalla costa, a Tanum, si trovano leinteressantissime incisioni rupestri dell’età del bronzo, Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, in mezzo alla natura.

NOVITÀ AUTUNNO 2014:

Weekend con safari al gambero e ritmo urbano!

Chi decide per un weekend sulla costa deve assolutamente fare un salto a Göteborg, città di partenza per raggiungere i vari paesini lungo la costa. La seconda città della Svezia, è una città molto giovane e dinamica dove la maggior parte delle attrazioni, negozi e ristoranti sono raggiungibili a piedi. Göteborg è anche una della destinazioni culinarie più apprezzate della Svezia (con 4 ristoranti stellati) grazie ai sempre più numerosi chef innovativi e agli ingredienti di alta qualità. Ora si può prenotare un pacchetto che combina un soggiorno di relax sul mare a Fjällbacka dove vivere il safari all’astice (22/9-2/11) oppure safari al gambero (maggio-ottobre)  con un soggiorno nella vivace Göteborg presso il grande hotel Gothia Towers situato vicinissimo a diversi attrazioni e a quartieri molto frequentati la sera (e il cui sky bar serve i panini ai gamberetti più grandi della Svezia!). Il pacchetto include:1 pernottamento a Fjällbacka e 1 a Göteborg, safari all’astice o ai gamberi, 1 pranzo e 2 cene. 

Il miglior posto dove acquistare i frutti di mare a Göteborg è il mercato del pesce ”Feskekörka, risalente al 1874, con numerosi pescivendoli e due ristorantini tra cui il ristorante Gabriels fisk- o skaldjursbar, gestito da Johan Malm, esperto di ostriche e campione del settore. Altri ristoranti specializzati in pesce e frutti di mare sono Fiskekrogen, Lilla Torget 1, Sjömagasinet (una stella Michelin), Adolf Edelsvärds gata 5, Sjöbaren i Haga, Haga Nygata 25, e, per un pranzo fast food tipico della zona, raccomandiamo “Strömmingsluckan”, carrettino ambulante, che serve aringa fritta in burro servita sul pane o con purè di patate, Magasinsgatan 17. 

COME ARRIVARE: Per raggiungere Göteborg dall’Italia si vola non stop con la Ryanair da Orio al Serio (Bergamo) 2 volte alla settimana (fino al 3 novembre) e da Roma (Ciampino) 2-3 volte a settimana (tutto l’anno). Con la Norwegian da Roma (Fiumicino) 2 voli non stop alla settimana. Con la SAS si raggiunge Göteborg via Copenaghen ogni giorno da diversi aeroporti italiani. Il modo più veloce e facile per arrivare da Göteborg a Fjällbacka e Smögen è in macchina (1 h30 min).

INFO: pacchetti weekend  http://www.vastsverige.com/en/Shellfishjourney 

Göteborg: http://www.goteborg.com/en/Languages/Italiano/Start/   

Dove mangiare  a Göteborg: http://www.goteborg.com/en/Eat/Eat-Startpage/

FOTO: la costa e safari ai crostacei ad alta risoluzione senza password:

Link diretto al ftp server:

ftp://press:press2010@ftp.vastsverige.com

Cliccare a »  Press-Press  »  Release – VisitSweden

IMPORTANTE! Non dimenticare di inserire i nomi dei fotografi

Foto Göteborg: http://www.imagebank.sweden.se/search/g%C3%B6teborg

Sei a Göteborg e cerchi un ristorante svedese con ottime materie prime e prezzi buoni? Prova Sandberg Månsson a Magasinsgatan, una delle vie con più alta concentrazione di ottimi ristoranti e bar

Dal 19 settembre: Höstsalongen, un’esposizione di 232 foto di 52 fotografi (professionali e amatoriali) scelti da una giuria. Il tema sarà la vita di tutti i giorni dalla culla finché morte non ci separi. L’altra novità è un nuovo ristorante al posto della caffetteria all’ultimo piano (con vista mozzafiato su Stoccolma). Il ristorante è in collaborazione con il premiato cuoco Paul Svensson e con l’agenzia di design Space Copenaghen. Il ristorante si concentrerà sulla sostenibilità dei prodotti che saranno principalmente a km zero.
http://fotografiska.eu/

Svezia: il buono (e strano) del Nord | GazzaGolosa »

The biggest kanell bulle you can eat in #goteborg #cafekringlan #swedishflavour #westsweden @VisitSwedenIT @WestSwedenTB

One of the best coffee in #goteborg? You find it at #Matteo #goodmorning #coffee #westsweden @VisitSweden @WestSwedenTB

#dessert #familjen #tasting #westsweden @VisitSwedenIT @WedtSwedenTB

#dinner #familjen #westsweden @VisitSwedenIT @WestSwedenTB