L’ICEHOTEL di Jukkasjärvi ha aperto i suoi battenti per la 24a volta


Foto: Christian Strömqvist, “Frozty Flower”, Artisti: Natsuki Saito & Shingo Saito

Il primo e più grande albergo di ghiaccio al mondo, L’ICEHOTEL di Jukkasjärvi nella Lapponia svedese, quest’anno misura 5.500 m2 e offre 65 camere tra art suites, ice rooms, snow rooms e northern light suites. La novità è una suite delux costruita in collaborazione con la casa automobilistica MINI Cooper and Designworks USA, grande 49 m2 con sauna e area di relax riscaldata! Un’altra novità è il balcone sul tetto per guardare l’aurora boreale e un cinema. E come ogni anno tornano l’Icebar e la chiesa, anche quella costruita di neve e ghiaccio, dove molte coppie ogni inverno si sposano o battezzano i propri figli.

Il periodo di costruzione dell’ICEHOTEL è tra ottobre e dicembre.  Ci vogliono circa otto settimane per completare la costruzione (e sei settimane di lavoro prima e dopo questo periodo). Vengono impiegate 1000 tonnellate di ghiaccio e circa 30000 m3 di “snice” (neve e ghiaccio: particelle di ghiaccio mischiato con aria) e l’impegno di 40 artisti da tutto il mondo.

Come si arriva: l’Icehotel si trova nel paesino di Jukkasjärvi sul fiume Torne a 15 minuti da Kiruna,  raggiungibile in 1 ora e mezza in aereo con la SAS da Stoccolma oppure da Copenaghen il giovedì e la domenica, o, da quest’anno, anche con la compagnia low cost Norwegian da Stoccolma.

Soggiorni organizzati da tour operator italiani:

Giver Viaggi, Velatour, Il Diamante, Overland viaggi

Info: http://www.icehotel.com/about-icehotel/press-media/

FOTO:

Foto dell’ICEHOTEL di quest’anno: https://dl.dropboxusercontent.com/u/42662217/ICEHOTEL-no24-Art-Suites-Photo_Christian_Stromqvist.zip

Altre fotohttp://images.icehotel.com
Username:media
Password: 1203_editorial

Non dimenticare di inserire i nomi sia dei fotografi sia degli artisti 

← Indietro ← Indietro